Piccole idee per laboratori

 

 

 


Primavera

 


Estate

 

Autunno

 

Inverno

In questa sezione ho raccolto alcune piccole idee per i laboratori, divise secondo le stagioni; in realtÓ, alcune non  hanno una collocazione prettamente stagionale, e possono essere utilizzate sempre.

Ricordate che Animanziani Ŕ costruito anche grazie alle vostre esperienze! Se avete realizzato qualcosa la cui preparazione vi ha soddisfatto, riassumete brevemente le modalitÓ di realizzazione, e mandate il tutto a Silvia.


 

Primavera

LABORATORI PER LA PRIMAVERA

  • Decorazioni di cartoncino. Temi possibili: fiori vari (viole, margherite, fiori di pesco, rose....), farfalle, coccinelle, rondini, pulcini...

  • Pulcini a ponpon. Preparare due ponpon (con lana) di dimensioni diverse; unirli e incollare occhi (perline), ali e becco (di stoffa o cartoncino). Si possono aggiungere fiocchetti al collo dei pulcini, e incollare i pulcini stessi su supporti di cartoncino.

  • Cestini fioriti. Confezionare dei cestini di pasta salata. Utilizzare dei piccoli contenitori (per esempio, coppette vuote di gelato) rovesciati, su cui intrecciare dei "salamini" di pasta salata, tipo cestino. Fare asciugare sui termosifoni o cuocere in forno tiepido (80░); colorarli con tempera in toni delicati e rifinire con vernice impermeabilizzante lucida od opaca. Riempire il cestino con spugna per fiorista, e introdurvi fiori di carta (per esempio roselline) modellate su stuzzicadenti.

  • Burattini a guanto (by Alessia 77): per le teste utilizzate palline di polistirolo che verranno colorate con le tempere e arricchite di particolari: occhi, bocca ecc... I capelli sono fatti con la lana e incollati con la colla vinilica. Ad una estremitÓ della testa si farÓ un piccolo foro con un taglierino per inserire il collo che sarÓ fatto di cartone arrotolato (prendere le misure del dito indice dell'anziano).
    Il vestito pu˛ essere fatto con ogni tipo di stoffa e deve essere un po' pi¨ grande della mano dell'anziano (deve essere calzato come un guanto). Le manine sono fatte di cartoncino. Noi le abbiamo poi pinzate con la graffettatrice per attaccarle al vestitino. L'importante Ŕ utilizzare colori forti e "sgargianti"!
     

LABORATORI PER PASQUA

  • Albero di Pasqua. Cercare dei rami veri, metterli in un vaso e decorarli con uova colorate, pulcini, coniglietti, fiori di carta velina, e tutto ci˛ che vi ispira la fantasia!
     

  • Segnaposti vari.

    • Si possono fare campanelle con le confezioni vuote dello yogurt. Vengono colorate con acrilici, e, se si vuole, decorate con un fiocchetto in cima.

    • Si possono decorare uova vere e svuotate, o di polistirolo o plastica. Vengono colorate con colori acrilici, e si possono decorare con la tecnica del decoupage.


Estate


Autunno


Inverno 

 

LABORATORI NATALIZI

  • Ritagliare cartoncini con forme natalizie stilizzate (campane, pupazzi di neve, alberi di natale, angeli, stelle, ecc...) utilizzando cartoncini colorati, e decorarle con palline di carta velina incollate con colla vinilica(la carta velina va tagliata o strappata in quadratini di circa 5-6 cm., e poi appallottolata). Le decorazioni possono essere utilizzate per l'albero di Natale, o per festoni. Le palline di carta velina possono essere utilizzate anche per scritte tridimensionali e decorazioni di oggettini.

  • Utilizzare basi di cartoncino colorato su cui incollare pasta di varie forme con colla vinilica; alla fine si spruzza con spray dorato e si cosparge di brillantini. Si possono appendere all'albero di Natale utilizzando fiocchi rossi, d'oro, ecc.

LABORATORI PER SAN VALENTINO

  • CARTONCINI A CUORE. Preparate tanti cartoncini a forma di cuore, di dimensioni diverse, unitele con fili di lana colorati che applicherete al bordo dei cartoncini con una graffettatrice, e fate ghirlande da appendere dappertutto.

LABORATORI DI CARNEVALE

  • MASCHERINE. Ritagliate nel cartoncino semplici forme di maschere. Per la decorazione potete:
     

    • fare colorare a tempera e poi applicare con la colla vinilica piccole palline di carta velina appallottolata, di colori contrastanti

    • strappate la carta velina colorata a pezzetti, e applicatela sulle mascherine come collage

    • cospargete con un pennello la colla vinilica sulle mascherine, e poi spargete porporina luccicante; fate asciugare e togliete, scrollando le maschere, la porporina in eccesso

    • ritagliate da giornali e riviste le fotografie che ritenete pi¨ allegre o curiose, e applicatele con colla vinilica sulle mascherine, anche sovrapponendole ; alla fine, quando sarÓ tutto ben asciutto, mettete un ultimo strato di colla vinilica, che farÓ diventare uniforme il lavoro(potete applicare pi¨ strati, il risultato finale sarÓ pi¨ bello)

    • cospargete le mascherine con colla vinilica e decoratele con vari tipi di pasta che poi potete colorare con colori acrilici (potete anche colorare prima la pasta, farla asciugare,e quindi incollarla); per il colore, potete usare anche vernice spray, ma in questo caso sarete voi a dover applicare il colore (in uno spazio aperto!). Forse il risultato sarÓ pi¨ bello, ma gli anziani non saranno protagonisti!

    • grazie alla colla vinilica, applicate sul cartoncino.. SEMI!

    • grazie alla colla vinilica, applicate sul cartoncino.. fili di lana colorata!

      ATTENZIONE: la colla vinilica pu˛ essere comodamente stesa grazie a pennelli abbastanza grossi: ha la particolaritÓ di diventare trasparente, una volta asciutta.